8 dicembre 2019

Carico/resistenza statica 800 kg…è un parametro che mi lascia spesso perplesso. Mi vuoi dire che sopra un lettino portatile fatto per lo più di legno posso piazzare una SMART??? Mi sembra leggermente eccessivo, ma fosse anche vero a me questo parametro cosa serve???

A mio avviso i parametri da tenere in considerazione sono altri.

Dovendo scegliere un lettino io tengo in conto tre fattori: dimensioni del lettino, materiale delle gambe e presenza o no dello schienale reclinabile.

Analizziamo nel dettaglio le 3 caratteristiche.

Dimensioni del lettino portatile:

Tra lunghezza e larghezza il parametro più importante è sicuramente la larghezza. Avere un lettino da 190 o 186 cm fa poca differenza anche con pazienti estremamente alti, saranno sempre e comunque in una posizione comoda. Discorso a parte merita invece la larghezza. Sono disponibili due larghezze differenti 60 cm e 68/70 cm.

La prima da 60 cm rende il lettino da massaggio sicuramente più compatto e trasportabile quindi adatto a chi deve trasportare spesso il lettino. Di contro questa larghezza risulta meno “comoda” per la persona trattata in particolare se questa ha una corporatura grande…se seguite una squadra di rugby questa non è la vostra larghezza !!

I lettini da massaggio con larghezza 68/70 cm sono molto più comodi per la persona trattata e sicuramente più adatti a chi tratta persone di corporatura grande. Necessitano pero di un maggiore sforzo per trasportarli non solo per un peso leggermente superiore ma anche per un ingombro maggiore che rende il trasporto un po più difficoltoso.

Materiale delle gambe

Alluminio: le gambe in alluminio hanno due pregi quello di essere più leggere rendendo quindi il lettino da massaggio più portatile e quello di facilitare la regolazione dell’altezza.

Infatti le gambe in alluminio sono dotate di un sistema a clip che permette di regolare l’altezza del lettino in maniera rapida e senza fatica.

Legno di faggio: le gambe in legno di faggio sono leggermente più pesanti e prevedono un sistema a due viti per ogni gamba. Per regolare l’altezza quindi bisogna per ogni gamba svitare e riavvitare due manopoline. Questo sistema è sicuramente più lento di quello delle gambe in alluminio ma più stabile e fermo.

L’alluminio è consigliato a chi deve regolare spesso l’altezza per il trattamento e a chi ha bisogno di un lettino da massaggio portatile leggero. Il legno di faggio è sicuramente la scelta giusta per chi vuole un lettino molto stabile e fermo.

Schienale reclinabile

Lo schienale reclinabile normalmente viene utilizzato per mettere la persona trattata in posizione più comoda ma allo stesso tempo può essere utilizzato per portare i piedi più in alto e quindi più a portata dell’operatore.

Spesso si considera la presenza dello schienale reclinabile nel lettino da massaggio come un qualcosa che assolutamente non può mancare in realtà la maggior parte delle terapie e dei trattamenti si fanno con la persona sdraiata. Lo schienale è particolarmente utile quando si trattano persone con mobilità limitata o con persone che hanno difficoltà a rimanere in posizione sdraiata a lungo.

Quindi tenendo presente queste caratteristiche la scelta del lettino portatile da massaggio sarà semplicissima.

Facciamo alcuni esempi:

Lettino largo 68 cm, in legno con schienale reclinabile modello Enea

Lettino largo 60 cm, in legno con schienale reclinabile modello Aiace

Lettino largo 68 cm, in legno senza schienale reclinabile modello Paride

Lettino largo 60 cm, in legno senza schienale reclinabile modello Ecuba

Lettino largo 68 cm, in alluminio con schienale reclinabile modello Apollo

Lettino largo 68 cm, in alluminio senza schienale reclinabile modello Ettore

Lettino largo 60 cm, in alluminio con schienale reclinabile modello Ulisse

Lettino largo 60 cm, in alluminio senza schienale reclinabile modello Penelope

 

A mio avviso questi sono i parametri che possono aiutarti nella scelta del lettino giusto…la SMART meglio posteggiarla altrove.

 

Inserisci commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *