8 dicembre 2019

Ha cambiato la nostra vita, si è evoluto nel tempo ed oggi è talmente tecnologico che comanda pure il frigorifero… ti chiederai di cosa sto parlando… bè semplice del telecomando.

La sua storia comincia nel 1955 quando Eugene Polley ideò il Flash-Matic, una specie di pistola-torcia a raggi di luce con la quale si riusciva, se nella stanza non entrava luce dalle finestre, a cambiare canale comodamente dal divano. Il flash-Matic ebbe vita breve infatti già l’anno successivo, nel 1956, venne sostituito con un prodotto che utilizzava ultrasuoni. Dalla sua invenzione ad oggi si è trasformato riuscendo a trasmettere comandi sempre più complessi (ormai possiamo scrivere anche le mail) ed invadendo moltissimi settori rendendoci la vita sempre più facile… tantissimi prodotti ne hanno tratto giovamento tranne uno: il lettino elettrico per fisioterapia!

Per regolare l’altezza di un lettino in maniera elettrica esistono sostanzialmente 3 metodi il telecomando o meglio pulsantiera, la pedaliera oppure l’Easy motion.

Vediamoli nel dettaglio:

  • La pulsantiera: come avrai capito la mia opinione su questo sistema non è delle migliori. Ci sono ambiti in cui può essere utile ma di sicuro non quello della riabilitazione. Il telecomando normalmente è posizionato alla base del lettino e presenta due o più pulsanti. Il mio giudizio è negativo perché per cambiare l’altezza bisogna abbandonare quello che si sta facendo ed andare con le mani a schiacciare i pulsanti…

Immagina: stai facendo una tecar oppure una manipolazione o un trust, hai bisogno di portare il paziente più in alto e per farlo devi abbandonare tutto, magari con le mani sporche, per cercare il telecomandino e regolare l’altezza… non proprio la situazione migliore.

  • La pedaliera: questo è già un sistema migliore e sicuramente più diffuso. Il pro della pedaliera è che non devi impegnare le mani per regolare l’altezza. I contro sono che devi comunque “cercarla“ intorno al lettino e che rimanendo tra i piedi è più soggetta alla rottura…qualche calcio ogni tanto ti capiterà di darglielo..un esempio di lettino con la pedaliera è l’electra x.
  • Easy Motion: questo per me è il top. L’Easy motion è una barra perimetrale disposta lungo tutto il perimetro del lettino. Questo sistema permette la regolazione da qualsiasi punto intorno al lettino semplicemente spostando con il piede la barra. Non dovrai mai interrompere il tuo lavoro per cercare una pedaliera o un telecomando…potrai sempre essere concentrato solo sul tuo paziente. Un sistema davvero importante più di tanti altri parametri. Un esempio di lettino con l’Easy motion è l’electra.

 

Sono forse la persona più pigra della terra e ringrazio ogni giorno il signor Eugene Polley per la sua fantastica scoperta… in casa mia il telecomando è venerato come un oracolo… ma per i lettini fisioterapici scelgo soluzioni più “intelligenti”.

Inserisci commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *